Michael Stipe

 —
Rating
Likes Talking Checkins
6 0
Description Tali testi utilizzano spesso la tecnica del cut-up mutuata da William Burroughs. Si tratta di testi generalmente molto immaginifici, espressionisti e nella quasi totalità dei casi non riconducenti a Stipe come persona.Inizialmente studente d'arte, e da sempre (e ancora oggi) interessato ai vari e diversi aspetti delle diverse arti, è un grande amante dell'arte ed artista visuale lui stesso. È infatti fotografo e curava spesso anche gli aspetti grafici dei R.E.M., dalle copertine dei dischi alle scenografie dei concerti. Insieme al compagno ha un blog di fotografia, The selby.BiografiaLa sua scelta di vita professionale come musicista venne segnata in età adolescenziale dall'ascolto dell'album Horses di Patti Smith. La sua produzione di nuovi testi è lenta e faticosa, sebbene entri comprensibilmente in sintonia con la produzione musicale degli altri due artisti del gruppo (Peter Buck e Mike Mills).Molto attento ai temi del sociale e dell'ambiente, Stipe ha scritto alcune canzoni che sono poi diventate autentici inni (in particolare Fall on Me, motivo simbolo delle lotte ambientaliste degli anni ottanta).Nel 1988, produce il primo album dello storico gruppo Hugo Largo, cantando anche in due sue tracce.Nel 1989, partecipa al brano "Kid fears" delle Indigo Girls incluso nell'omonimo album.
Web site http://remhq.com/index.php
Share

Reviews and rating

Avatar
Rate this musician / band